Solo titoli

Guida Musei Argentina  


Huma3 collabora con


Efemeride

Il 10 Dicembre di

1821 nacque il poeta russo Nikolai A Nekrasov

1822 nacque il compositore César Franck

1830 nacque la poetessa statunitense. È considerata tra i maggiori lirici del XIX secolo.

1870 nacque l'architetto austriaco Adolf Loos

Centro de Museos de Buenos Aires

Il Centro de Museos de Buenos Aires, situato in un edificio storico di Puerto Madero (antica sede della birreria Munich), è la sede della Dirección General de Museos dal 2002. Nel Centro, che coordina il funzionamento della Rete dei Musei di Buenos Aires, si realizzano mostre, conferenze e altre attività culturali per promuovere l’interesse e la collaborazione coi musei della città.




MACLA - Museo de Arte Contemporáneo Latinoamericano de La Plata

Il Museo de Arte Contemporáneo Latinoamericano (MACLA), inaugurato nel 1999, è situato all’interno del Centro Cultural Pasaje Dardo Rocha al centro della città di La Plata. Il suo patrimonio è composto da circa 500 opere di autori latinoamericani dagli anni Cinquanta ad oggi.

http://www.macla.laplata.gov.ar/


MALBA - Museo de Arte Latinoamericano de Buenos Aires

Progettato nel 1998 con design d’avanguardia il MALBA (Museo di Arte Latinoamericano di Buenos Aires) fu inaugurato nel 2001 e si trova nel barrio Palermo a Buenos Aires. Il museo ospita la collezione d’arte di Eduardo F. Costantini: più di duecento opere dei principali artisti latinoamericani dagli inizi del XX secolo ad oggi. Inoltre nel museo si realizzano molteplici attività, particolarmente quelle legate al cinema, ma anche concerti, attività didattiche ed incontri con artisti e scrittori.

http://www.malba.org.ar


Museo Casa Carlos Gardel

Il Museo Casa Carlos Gardel è stato aperto nel quartiere Abasto nel 2003, in quella che era stata la casa del cantante Carlos Gardel e di sua madre, un esempio della tradizionale “casa chorizo” ad un solo piano, anche se modificata quando fu sede della Casa del Tango. Il Museo vuole illustrare la vita e la carriera del noto cantante, oltre che la storia del tango el’esperienza di un’altra epoca.

http://www.museos.buenosaires.gov.ar/gardel.htm


Museo de Arte Español Enrique Larreta

Il Museo è situato nel quartiere Belgrano, in quella che fu la casa dello scrittore Enrique Larreta, che, con il supporto dell’architetto Martín Noel, ricreò un palazzo rinascimentale spagnolo circondato da un giardino Andaluso. La collezione si formò congiuntamente alle ricerche ed alla stesura del romanzo “La gloria de Don Ramiro” ed è costituito da sculture, mobili, ceramiche e diversi oggetti rappresentativi della Spagna tra il XVI ed il XVII secolo.

http://www.museos.buenosaires.gov.ar/larreta.htm


Museo de Arte Hispanoamericano Isaac Fernández Blanco

Il Museo deve il suo nome a Isaac Fernández Blanco, creatore della collezione base, già accessibile ai visitatori nella casa di famiglia. Dal 1947 la sede del museo, in Suipacha, vicino all’Avenida Libertador nel quartiere di Retiro, è l’ex Palazzo Noel, costruito negli anni Venti dall’architetto Martín Noel. Alla collezione del fondatore, composta da pezzi di arte coloniale e testimonianze materiali e storiche della vita latinoamericana, si aggiunsero altre collezioni importanti come quella dello stesso architetto Noel. Nel museo si trova anche una biblioteca.

http://www.museos.buenosaires.gov.ar/mifb.htm


Museo de Arte Moderno de Buenos Aires

Il museo fu creato nel 1956 su iniziativa del critico Rafael Squirru, ma occorse diverso tempo prima che trovasse una sede fissa nell’edificio di Corrientes 1530. Dal 1986 occupa una ex-fabbrica di tabacco, un edificio del 1918 nella calle San Juan a San Telmo. Ma sarà presto riubicato, insieme al Museo del Cinema, in calle Defensa 1220. La collezione è composta principalmente da opere d’arte argentina contemporanea fino agli anni Sessanta, ma anche da opere contemporanee di ambito internazionale. Inoltre è collegata al museo una biblioteca specializzata in arte contemporanea dotata di un eccellente archivio di documenti.

http://www.museodeartemoderno.buenosaires.gob.ar/mam2.htm


Museo de Arte Popular José Hernández

Il patrimonio del museo, che si trova nel quartiere Palermo, è costituito da collezioni rappresentative delle diverse specialità artigianali nelle varianti tradizionali e contemporanee con oggetti datati dalla seconda metà del XIX secolo fino ad oggi corredati dalla documentazione su usi e contesti ad essi correlati. Il Museo è dotato anche di un archivio e di una biblioteca specializzata.

http://www.museohernandez.org.ar/


Museo de Artes Plásticas Eduardo Sívori

Il Museo de Artes Plásticas Eduardo Sívori nacque nel 1938 con la denominazione di Museo Municipal de Bellas Artes, Artes Aplicadas y Anexo de Artes Comparadas e, nel 1948, ottenne il nome attuale in onore del pittore Eduardo Sívori. Il Museo si trova di fronte al ponte del Rosedal nel Parco Tre di Febbraio e ospita una notevole collezione di pitture, sculture, disegni e arazzi del XIX e XX secolo. Il Museo organizza il Salón Manuel Belgrano, la Bienal de Tapiz e il Festival del Color Benito Quinquela Martín, e la sua sede contiene una grande sala espositiva, una più piccola per le mostre temporanee, uno spazio aperto per le sculture, aree multifunzionali, laboratori di fotografia e di restauro e un piccolo anfiteatro.

http://www.museos.buenosaires.gov.ar/sivori.htm


Museo de Bellas Artes de la Boca Benito Quinquela Martín

Il Museo de Bellas Artes de La Boca “Benito Quinquela Martín” è chiaramente situato nel noto quartiere La Boca di Buenos Aires giusto di fronte al fiume Riachuelo. L’edificio, costruito su un terreno donato dal pittore Benito Quinquela Martín (1890-1977) e decorato dallo stesso, fu inaugurato nel 1936 come Scuola e Centro Culturale Pedro de Mendoza. Il museo iniziò la sua attività nel 1938 e alloggia la più importante collezione di opere di questo artista e numerose opere di altri importanti artisti argentini figurativi della prima metà del XX secolo. Il Museo offre anche un’interessante collezione di polene.

http://www.museoquinquela.gov.ar


Museo de Esculturas Luis Perlotti

Il Museo de Esculturas Luis Perlotti si trova nel quartiere Caballito, nell’edificio che fu la casa del noto scultore argentino (1890-1969) e che fu decorato con due murales dal pittore Benito Quinquela Martín. Il patrimonio del Museo è costituito principalmente dall’opera dello scultore, caratterizzata dalla tematica americanista, che fu donata alla città di Buenos Aires nel 1976, ma ne fanno parte anche opere di altri importanti scultori e una delle sale è riservata a mostre temporanee di scultori invitati. Il Museo è dotato anche di una pinacoteca e di una biblioteca specializzata.

http://www.museos.buenosaires.gov.ar/perlotti.htm


Museo de la Ciudad

Il Museo de la Ciudad de Buenos Aires venne creato nel 1968 e occupò una sede provvisoria fino al trasferimento nella sede attuale nel 1973 in Alsina 412 nel quartiere di Monserrat. Le collezioni del Museo sono alquanto eterogenee e illustrano la vita quotidiana degli abitanti di Buenos Aires nei suoi vari aspetti. Tra le altre attività il Museo organizza la Feria de San Telmo, la Feria de las Artes e varie fiere temporanee come la Feria del Libro Antiguo, la Feria de Abril, dei Metalli e dell’Abbigliamento.

http://www.museos.buenosaires.gov.ar/ciudad.htm


Museo de la Estancia Jesuítica de Alta Gracia- Casa del Virrey Liniers

Il Museo Nacional Estancia Jesuítica de Alta Gracia y Casa del Virrey Liniers è situato nella città di Alta Gracia a 36 Km. da Córdoba. La sede dell’istituzione è la residenza gesuitica del XVII secolo che faceva parte dell’Estancia Gesuitica di Alta Gracia e che fu dichiarata Monumento Storico Nazionale nel 1941 e Patrimonio dell’Umanità nel 2000. Il Museo dispone di un auditorium, una biblioteca e di diciassette sale per l’esposizione permanente di oggetti di vita quotidiana che illustrano la vita degli abitanti di Córdoba e della zona circostante nei secoli XVII, XVIII e XIX.

http://www.museoliniers.org.ar


Museo Nacional de Bellas Artes

Il Museo Nacional de Bellas Artes (MNBA) si trova a Buenos Aires in Avenida Libertador. Dal 1933 occupa le sale della neoclassica stazione dell’acquedotto: al pianoterra si trova la collezione di arte internazionale, con un excursus di opere dal Medioevo al XX secolo, e una nota biblioteca specializzata in arte. Al piano superiore si trova la collezione di arte argentina ed al secondo piano le sale dedicate ad esposizioni di fotografia ed il patio delle sculture.

http://www.mnba.org.ar/


Museo Xul Solar

La casa dove visse il pittore Alejandro Xul Solar (Oscar Agustín Alejandro Schulz Solari, 1887-1963) fino alla sua morte, situata in Lapida 1212 nel quartiere Palermo, è oggi la sede del museo a lui dedicato e diretto dalla Fondazione Pan Klub creata nel 1986 da Micaela Cadenas and Natalio J. Povarché seguendo l’idea originale di Xul Solar. Il Museo, inaugurato nel 1993, espone in modo permanente nella sala principale 86 tra opere, oggetti e documenti dell’artista. L’edificio è stato realizzato dall’architetto argentino Pablo T. Beitía modificando la casa secolare secondo le immagini e le idee del pittore.

http://www.xulsolar.org.ar/


Instituti e Accademie d'Arte

Associazioni

Teatri dell'Opera

Istituti per il Cinema e Cineteche

Riviste, Giornali e Portali d'Arte

Broadcasting

Ministero

Agenzie di Notizie

Links Utili

Web Directories

Case d'Asta

Chiese e Monasteri



----->   Tornare a Huma3



© 2006 - 2018 Huma3.com - Tutti i diritti riservati