Solo titoli

Da vedere


Huma3 collabora con


Efemeride

Il 21 Agosto di ...

1911 Viene rubata la Mona Lisa, famoso dipinto di Leonardo da Vinci, dal Museo del Louvre.

Schirn di Francoforte dedica tutti gli spazi a Doug Aitken fino a Settembre

Doug Aitken migration (empire), 2008 Three-channel video installation projected on three custom billboards (steel, PVC projection screen) 24:28 min. loop, color, sound Three billboards: 278,2-318,2 x 457,9 x 112 cm (height-adjustable) Unique Courtesy the artist; 303 Gallery, New York; Galerie Eva Presenhuber, Zurich; Victoria Miro Gallery, London; Regen Projects, Los Angeles Film Still © Doug Aitken
DOUG AITKEN Exhibition view of twilight, 2014 © Schirn Kunsthalle Frankfurt, 2015 Photo: Norbert Miguletz
DOUG AITKEN Sonic Fountain II, 2013/2015, installation in the rotunda of the Schirn © Schirn Kunsthalle Frankfurt, 2015 Photo: Norbert Miguletz
DOUG AITKEN Exhibition view of SONG 1, 2012/2015 © Schirn Kunsthalle Frankfurt, 2015 Photo: Norbert Miguletz
Doug Aitken Black Mirror, 2011 Three-channel, three-monitor video installation, architectural environment 13-min. loop, color, sound Dimensions variable Edition 2/4 Courtesy the artist; 303 Gallery, New York; Galerie Eva Presenhuber, Zurich; Victoria Miro Gallery, London; Regen Projects, Los Angeles film still © Doug Aitken
         
Fino al 27 Settembre 2015, Schirn Kunsthalle di Francoforte dedica tutto il suo spazio espositivo, dentro e fuori, all'imponente lavoro dell'artista multimediale Doug Aitken.
Non si tratta soltanto della presentazione personale più completa dell'opera di Aitken in Germania, ma anche di una mostra che trascende i confini spaziali: impianti cinematografici elaborati che occupano intere stanze e sculture selezionate al suo interno, oltre a un'installazione sonora site specific che sono la base di una rassegna che ripercorre l'intera carriera di questo importante artista statunitense.
 
Nato nel 1968 a Redondo Beach, California, Aitken trascende confini con il suo lavoro pluripremiato, combinando cinema e musica, architettura, perfomance e scultura in modo dinamico. Per più di 20 anni ha creato opere affascinanti di alta intensità audiovisiva e potere suggestivo seducente.
 
Aitken appartiene ad una generazione di artisti la cui più profonda osservazione della realtà si riflette sulle opere che servono a una analisi filosofica del mondo attuale. La Schirn presenta un universo caleidoscopico con opere che ripercorrono più di 1400 metri quadrati di spazio espositivo. "SONG 1" (2012/2015), "Black Mirror" (2011), "Migrazione (empire)" (2008) e "Sea Diamond" (1997) si presentano assieme a "Sunset ( in bianco e nero) "(2011) e" Ascolto "(2011). "Sonic Fontana II" (2013/2015) trasformando la Rotonda pubblica della Schirn in uno spazio acustico.
 

 

 

Indietro


----->   Tornare a Huma3



© 2006 - 2017 Huma3.com - Tutti i diritti riservati